Currently editing: /home/cibiamic/public_html/trainingdiet.it/wp-content/themes/care/header.php Encoding: Switch to Code Editor Save Blog della Salute Archives - Training Diet

Blog della Salute

DETOX TIME!

Laura Gogioso Blog della Salute, Training Camp Lascia un commento   ,

Mai come in questo periodo dell’anno si parla di detossificazione,

di cibi detossificanti, di detox in genere.

 

Se desiderate saperne di più potete venire

MERCOLEDI 23 MAGGIO a Modena,

presso il ristorante LOCO in Via Marcantonio Parenti (di fronte al cinema Victoria).

 

Parleremo di cosa significa detossificare il nostro organismo,

delle strategie utili per …non intossicarci!

e per ripristinare il nostro equilibrio nel caso l’avessimo perso.

Termineremo con un aperitivo e risponderò alle vostre domande.

Inizieremo alle 19 con la presentazione della mia nuova collaborazione

presso il Centro Medico Victoria. 

 

La serata è gratuita, ma è INDISPENSABILE PRENOTARSI

qualche giorno prima per motivi organizzativi.

Nella locandina che segue trovate i recapiti cui far riferimento

VI ASPETTO!!!


DIFENDIAMOCI DAI CRAMPI

Laura Gogioso Blog della Salute, Mondosport, Tennis Lascia un commento   , ,

Abbiamo già discusso di quanto sia importante un corretto equilibrio idrosalino per la performance e per la salute. Facciamo ora il punto sulla questione crampi, una situazione davvero antipatica, che può interessare chiunque di noi, in qualsiasi situazione e a qualsiasi livello. Ci dobbiamo fermare e il più delle volte, se non provvediamo velocemente a un’opportuna integrazione, dobbiamo terminare anzitempo la nostra partita. Cosa abbiamo sbagliato? crampiSicuramente un’adeguata preparazione fisica rappresenta un significativo vantaggio, dal momento che l’insorgenza dei crampi è comunque più frequente in quegli atleti che non presentino una condizione ottimale: seppur il “fenomeno crampi” non sia stato ancora chiarito in tutte le sue componenti, fra le quali quella psicologica non è da trascurare, una delle cause è l’eccessivo affaticamento delle fibre muscolari, soprattutto a carico dei gruppi maggiormente sollecitati, quali quelli delle gambe e più raramente delle braccia. È evidente che l’allenamento in questo senso rappresenta la più idonea delle prevenzioni. Il crampo “da calore” deve invece la sua comparsa a un’eccessiva disidratazione, dovuta a una cospicua perdita di sali minerali con il sudore. A questo punto è necessario fare un po’ di chiarezza: quando si parla di sali minerali utili per riparare e prevenire questa situazione, Continua …


LA CLASSE E’ ANCHE ACQUA

Laura Gogioso Blog della Salute, Mondosport, Tennis Lascia un commento   , ,

Troppo spesso ci si dimentica che la base della piramide alimentare è costituita dall’acqua: possiamo alimentarci al meglio, scegliendo cibi di qualità e gestendo correttamente l’entrata calorica, ma possiamo comunque incorrere in spiacevoli cali fisici o di concentrazione. Nella peggiore e più sfortunata delle ipotesi possiamo addirittura aumentare il rischio di infortunarci più o meno seriamente.

Forse abbiamo dato poco importanza all’idratazione, trascurando di bere con costanza durante la giornata, seguendo il solo stimolo della sete, notoriamente non il migliore al fine di permettere e mantenere un bilancio idrico ottimale. Potremmo dire scherzosamente che l’assunzione volontaria di liquidi porta inesorabilmente ad una disidratazione involontaria!

la classe è anche acquaE’ opportuno chiarire che lo stato di idratazione rappresenta un importante parametro di salute, essendo correlato, quando alterato, con situazioni anche di tipo patologico. Per lo sportivo Continua …


FATTI UN CHECK UP

Laura Gogioso Blog della Salute, Mondosport, Tennis Lascia un commento   , , ,

Sempre di più si associa il concetto di prevenzione al corretto stile di vita e in questo contesto l’alimentazione ne rappresenta il fulcro, su cui costruire lo stato di salute. Ma sorge spontanea una domanda: siamo davvero sicuri che quanto e cosa mangiamo ci rifornisca di tutto ciò il nostro organismo abbia bisogno? Anche se siamo attenti a non esagerare e cerchiamo di puntare sulla qualità, possiamo incorrere in qualche errore che a sua volta può determinare carenza di qualche micronutriente o un eccessivo stato infiammatorio. Tutto ciò oltre a rappresentare un possibile fattore di rischio per l’innesco di malattie cronico-degenerative, per lo sportivo può favorire la possibilità di infortuni.check up tennis

A questo proposito, può essere utile inserire nell’esame ematochimico annuale, alcuni parametri che possono eventualmente reindirizzare le nostre scelte alimentari modificandole opportunamente ed eventualmente suggerire alcuni cambiamenti al nostro programma di allenamento, sia relativamente all’intensità che al volume.

Glicemia, colesterolo totale, HDL, LDL e trigliceridi (TG) sono i parametri più conosciuti, che ci forniscono un immediato quadro del nostro stato nutrizionale, dipendendo in larga parte dal nostro regime alimentare. Continua …


TENNIS E ALIMENTAZIONE: il pieno? Si grazie!

Laura Gogioso Blog della Salute, Mondosport, Tennis Lascia un commento   , ,

TENNIS ITALIANO NOVEMBRE 2015

Ecco il mio primo articolo per il mensile IL TENNIS ITALIANO!

Dal mese di novembre è iniziata questa nuova collaborazione, che mi riempie di gioia e di orgoglio: pubblicare sulla mia rivista preferita che leggo da almeno 30 anni è meraviglioso!

Ho voluto intitolare il mio primo articolo “Il pieno? Si, grazie” per introdurre il tema alimentazione e tennis, spiegando quanto sia importante scegliere la giusta miscela di nutrienti in relazione all’intensità di gioco.

Spero durante questo percorso mensile di aiutarvi nella gestione della vostra alimentazione, rendendola l’alleato della vostra performance, ma soprattutto la base per la vostra salute.

 

Clicca sul link e leggi l’articolo!

TENNIS ITALIANO ARTICOLO NOVEMBRE

 


DIMAGRIRE IN MENOPAUSA

Laura Gogioso Blog della Salute Lascia un commento   , , , ,

CORSO TEORICO PRATICO

La menopausa rappresenta un periodo per la donna difficile, in cui il controllo del peso spesso diventa un problema primario e soprattutto di difficile soluzione.

menopausa corsoIn questo corso impareremo a scegliere i cibi più giusti, ad abbinare correttamente gli alimenti e a creare la nutrizione perfetta per vivere in maniera salutare un periodo così delicato della nostra vita.

Gli obiettivi dell’alimentazione in menopausa sono di accompagnare l’organismo nell’adattamento ad una situazione ormonale che si modifica nel tempo, evitando l’instaurarsi di situazioni spiacevoli quali:

  • sovrappeso
  • acidosimenopausa corso
  • depressione
  • perdita di tonicità dei tessuti

e fornire strumenti antiaging e di prevenzione mirati.

MODALITA E COSTI

Il corso viene attivato con un minimo di tre partecipanti e un massimo di sei. Verrà concordata una serata infrasettimanale oppure il sabato. Il costo per partecipante è di 50 euro.

SEDE E CONTATTI

Modena, Via Silvati, 7 (ang. Vignolese) – Studio di Nutrizione Dott.ssa Laura Gogioso

 

Potete inviare le vostre domande circa il corso ai seguenti recapiti:

335 8358115 – info@trainingdiet.itwww.trainingdiet.it

 

CLICCA E SCARICA GRATIS LA GUIDA 

VAMPATE DI CALORE


COLAZIONE DA CAMPIONI

Laura Gogioso Blog della Salute Lascia un commento   , , ,

L’abitudine di fare colazione rappresenta una scelta sicuramente positiva, inutile dirlo; iniziare bene la giornata a partire dalla sveglia mattutina è un consiglio antico come il mondo. Indispensabile però non sbagliare il pasto, rischiando con scelte avventate di renderlo dannoso anziché salutare: numerosi studi scientifici, e anche la testa di ognuno di noi, puntano il dito verso gli ostracizzati cibi spazzatura, quegli alimenti, principalmente di origine industriale, che apportano le cosiddette calorie vuote. Si tratta di alimenti che hanno dimenticato che la funzione di un cibo è di nutrire e quindi apportare non solo calorie ma soprattutto nutrienti in senso stretto del termine, ossia vitamine, minerali e anche fibre. Molto spesso sono sbilanciati nel loro contenuto in macronutrienti, ricchi in carboidrati ad alto indice glicemico, poveri in proteine e abbondanti in grassi, quasi sempre di cattiva qualità.
Un gran assortimento di tali cibi è presente negli scaffali del supermercato proprio dedicati alla colazione: merendine, cornetti, torte, ma anche fette biscottate e i tanti pubblicizzati cornflakes o muesli pronti. Cibi che si travestono da salutari o salutistici, ponendo l’accento su aggettivi quale leggerezza, ricchezza in fibre, presenza di vitamine, povertà in grassi…cereali-colazione Continua …


DIETA ONLINE ? SI, GRAZIE !

Laura Gogioso Blog della Salute, Mondosport Lascia un commento   , , , ,

744afb65ed2e7cdd01fc1e28ae3e5f9aCome potete vedere, ho di recente rinnovato la mia pagina web dedicata alla consulenza on line, modificando le tipologie e le modalità, al fine di renderla fruibile per tutti. Ho deciso di mantenere la consulenza via Skype, che permette di instaurare un rapporto con il paziente che richiede un colloquio personale. Ritengo sia un’opzione da non sottovalutare per tutte quelle persone, che desiderano o che necessitano di un intervento nutrizionale a 360 gradi.

 

  CLICCA E SCEGLI LA TUA DIETA Continua …


VIVIAMO IN UN AMBIENTE CHE CREA OBESITA’?

Laura Gogioso Blog della Salute Lascia un commento   , , , , ,

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare! Pare che questo detto calzi a pennello anche in ambito nutrizionale. Alla disperata ricerca di un metodo finalmente risolutivo sul problema dell’obesità incipiente, ci si è accorti (sigh!) che l’ambiente in cui viviamo è esso stesso obesogenico: in pratica indirizza la popolazione e soprattutto i bambini ad acquisire abitudini e stili di vita “ingrassanti”. Tutto ciò conduce ad una minore efficacia e addirittura al fallimento di tutti quei progetti e approcci che non tengano in conto di una variabile, l’ambiente circostante, così potente.

Non è infatti facile per gli individui, siano essi adulti bambini o, più estesamente, gruppi familiari, applicare insegnamenti positivi se l’ambiente circostante induce e promuove comportamenti diretti verso un alto consumo energetico e una vita sedentaria. ambiente obesitàE’ lecito allora chiarire cosa si intende per ambiente obesogenico:

 la somma delle influenze che l’ambiente circostante, le opportunità e le condizioni  di vita hanno sulla promozione dell’obesità negli individui e nelle popolazioni

Questa definizione allarga l’orizzonte, comprendendo nell’insieme “ambiente circostante” non solo il microambiente (scuola, famiglia,…) ma anche il macroambiente (progetti sanitari, educativi, governo, industria alimentare e tendenze sociali), tutti componenti decisamente meno sotto il controllo dell’individuo.

Della serie, se lo conosci lo eviti, proviamo ad elencare in maniera più dettagliata questi “determinanti obesogeni ambientali, con riferimento specifico a quelli che influiscono sui bambini di età inferiore agli 8 anni. Sembra infatti, con un consenso che diventa sempre più ampio ricerca dopo ricerca, che l’età più appropriata nella quale procedere con un intervento anti-obesità sia quella della prima infanzia, più precisamente dalla nascita agli otto anni. E’ questo infatti il periodo di vita critico relativamente all’assunzione di uno stile di vita più o meno corretto. Continua …


IPPOCRATE AVEVA RAGIONE

Laura Gogioso Blog della Salute Lascia un commento   , , , , , ,

bambini-che-giocano

Ieri sera ascolto al TG dei tagli alla salute da parte del nostro governo e nel servizio successivo il quadro allarmante dello stato di salute attuale e futuro della popolazione italiana. Non mi addentrerò nel merito delle scelte politiche, ma mi limito ad alcune considerazioni.

I tagli alla salute si inseriscono in un contesto di aumento di necessità: se è vero che i futuri malati stanno crescendo quale sarà la qualità e la quantità delle risorse che potranno essere impiegate?

Purtroppo il fenomeno obesità non è solo un problema estetico, e questo ormai penso sia chiaro per tutti. Le patologie direttamente e indirettamente collegate spaziano dalle più gravi quali cancro, malattie immunitarie, disordini cardiovascolari, osteoporosi, alle più sottovalutate, come ipotiroidismo, ipogonadismo, infertilità…con un elenco che in realtà può anche non finire mai.

Quindi se faccio due più due, non posso che avere quattro!

I report parlano chiaro: se l’obesità, o anche il sovrappeso, aumentano, aumenteranno di conseguenza anche un gran numero di patologie…e allora la spesa per la salute dovrà per forza aumentare!

A questo punto chiunque rischia di diventare banale e retorico, quindi non mi dilungo su quelli che sono gli interessi “a monte” che dirigono le scelte alimentari della popolazione o le indicazioni “terapeutiche” dell’industria farmacologica.

Vi voglio solo ricordare quello che diceva Ippocrate, la figura di riferimento della medicina classica, ormai più di duemila anni fa: la medicina interviene dove esercizio fisico e alimentazione hanno fallito.

Continua …